In un’era di innovazioni tecnologiche la protezione delle apparecchiature biomediche è più che mai una priorità per le strutture sanitarie.
Grazie alla sua pluriennale esperienza del settore biomedicale, Althea può far fronte anche alle esigenze di sicurezza informatica dei dispositivi medici, offrendo un supporto completo ai dipartimenti di ingegneria clinica.

I dispositivi medici sono sempre più interconnessi tramite reti wireless e lan. Questa connettività offre innumerevoli vantaggi, come il monitoraggio remoto dei pazienti e l’aggiornamento dei software a distanza.

Tuttavia, la trasformazione digitale intervenuta nel mercato sanitario, espone anche a rischi significativi di cyberattacchi, complice l’espansione della superficie d’attacco, che determinano impatti non solo sull’operatività delle strutture sanitarie, ma anche sulla salute dei pazienti stessi. Le conseguenze di un attacco informatico sui dispositivi medici, infatti, possono essere devastanti.

Oltre alle criticità per l’operatività clinica e per la gestione amministrativa dei processi interni vi sono anche implicazioni legali e finanziarie per le strutture sanitarie, crisi reputazionali, costi elevati per il recupero e la messa in sicurezza dei sistemi ma, soprattutto, un pericolo concreto per la salute dei pazienti.

Il vantaggio di un partner unico

In qualità di autorevole player nella gestione delle apparecchiature biomediche, Althea è certamente interlocutore privilegiato anche per provvedere ai servizi di cybersicurezza destinati alle tecnologie medicali, poiché sulle stesse esegue ed è responsabile per tutte le attività di governo quali:

Perché scegliere i nostri servizi di Cybersicurezza:

Un SUPPORTO COSTANTE
UNA PIATTAFORMA DEDICATA

Go beyond with us

Contatta il nostro Staff per ricevere ulteriori informazioni.