Coronavirus: Althea Italia, oggi in consegna 370 ventilatori e 5000 monitor

Dalla mattina del 28 marzo 2020, 370 ventilatori e 5000 monitor multi-parametrici, sono in fase di smistamento all’aeroporto di Malpensa e attraverso un’attività di coordinamento con la Consip e sotto le indicazioni della Protezione Civile verranno distribuiti in diversi ospedali del territorio nazionale, con l’ausilio del personale specializzato Althea.

Dalla mattina di oggi 28 marzo 2020, i diversi dispositivi, 370 ventilatori e 5000 monitor multi-parametrici, sono in fase di smistamento all’aeroporto di Malpensa e attraverso un’attività di coordinamento con la Consip e sotto le indicazioni della Protezione Civile verranno distribuiti in diversi ospedali del territorio nazionale, con l’ausilio del personale specializzato Althea. Lo rende noto Althea Italia, leader italiano nel settore dei servizi integrati di ingegneria clinica, che è impegnata nella consegna dei dispositivi medici destinati all’emergenza sanitaria Covid-19, a seguito dell’aggiudicazione della gara indetta da Consip. La consegna di tutti i dispositivi, già avviata, verrà completata entro martedì 31 marzo, in anticipo rispetto ai tempi di consegna previsti dal bando Consip. “Grazie al lavoro ininterrotto di tutti i dipendenti e la collaborazione di Consip e delle istituzioni, sono fiero di confermare che Althea, in anticipo rispetto alla prima scadenza della gara Consip e con quantitativi maggiori, ultimerà le consegne di 370 ventilatori polmonari e 5000 monitor multi-parametrici entro il 31 marzo”, commenta il presidente e ad Alessandro Dogliani.

Althea Italia S.p.A. si aggiudica 4 lotti Consip per la fornitura di dispositivi medici per i reparti di terapia intensiva e sub intensiva destinati all’emergenza sanitaria COVID-19

Althea Italia, leader italiano nel settore dei servizi integrati di ingegneria clinica, si è aggiudicata i 4 lotti per cui ha presentato offerta nella procedura d’urgenza avente ad oggetto la fornitura di dispositivi medici destinati all’emergenza sanitaria COVID-19 indetta da Consip S.p.A.

Althea Italia, leader italiano nel settore dei servizi integrati di ingegneria clinica, si è aggiudicata i 4 lotti per cui ha presentato offerta nella procedura d’urgenza avente ad oggetto la fornitura di dispositivi medici destinati all’emergenza sanitaria COVID-19 indetta da Consip S.p.A.

Nello specifico, Althea Italia fornirà monitor multi-parametrici e ventilatori polmonari di ultima generazione ad alto contenuto tecnologico al fine di incrementare le postazioni di terapia intensiva e sub-intensiva delle strutture ospedaliere italiane. Questo investimento consentirà di affrontare l’attuale emergenza sanitaria COVID-19 garantendo, inoltre, l’ammodernamento dei reparti di emergenza per i prossimi anni.

“Siamo orgogliosi di poter dare il nostro sostegno agli ospedali italiani in questo momento di particolare emergenza” – afferma Alessandro Dogliani, Presidente e Amministratore Delegato di Althea Group. “È fondamentale supportare le strutture sanitarie italiane che stanno incontrando molte difficoltà nel reperire tecnologie medicali. Abbiamo proposto apparecchiature all’avanguardia, indispensabili ad affrontare l’attuale situazione, garantendo il miglior prezzo di mercato. Siamo fermamente convinti che in un momento come questo, aziende del nostro livello debbano dare un contributo fattivo alla Nazione mettendo in secondo piano le logiche di profitto”.